Nel 2021 addio definitivo alle monete da 1 e 2 centesimi?

lentepubblica.it • 1 Ottobre 2020

addio-alle-monete-da-1-e-2-centesimiA metterlo in conto è l’UE: si prospetta l’addio definitivo alle monete da 1 e 2 centesimi. Ma per i consumatori cosa cambierà nello specifico?


Sull’argomento la Commissione Ue ha addirittura aperto una consultazione, proprio con questo ordine del giorno, con un’ampia gamma di parti interessate, tra cui altre istituzioni europee, autorità nazionali, associazioni dei consumatori e società civile.

Questo perchè secondo Bruxelles queste monetine sono “praticamente inutili”.

La valutazione è richiesta dal regolamento che chiede alla Commissione di esaminare periodicamente l’utilizzo dei diversi conii, in particolare quelli da 1 e 2 centesimo.

L’UE così intende capire, coinvolgendo tutte le parti interessate, dalle istituzioni ai consumatori, la reale utilità delle monete di piccolo taglio.

Dal 2021 addio definitivo alle monete da 1 e 2 centesimi?

Il periodo di riflessione e confronto tra Bruxelles e chiunque vorrà partecipare durerà 15 settimane e si svolgerà nell’agorà digitale del sito della Commissione.

In tal modo la Commissione deciderà alla fine del 2021 se presentare una proposta legislativa che introduca regole per un arrotondamento uniforme per i pagamenti in contante, e quindi una dismissione delle monetine da 1 e 2 centesimo.

Per i Consumatori cosa potrebbe cambiare?

Attulalmente le monete da 1 e 2 cent mantengono comunque il corso legale e qualsiasi negozio è sempre tenuto e autorizzato ad accettarle.

Tuttavia già alcuni paesi hanno già cominciato a dismettere l’utilizzo delle monete di 1 e 2 centesimi che in Italia non si coniano più dal 1° gennaio 2018.

In pratica nei negozi continuerà (in maniera però ufficiale) quello che succede adesso: gli esercenti sono autorizzati ad arrotondare per eccesso o per difetto e a non dare il resto nei due tagli più piccoli.

Come regola fissa con l’eliminazione delle monetine l’arrotondamento dei prezzi dovrebbe essere per eccesso o per difetto ai 5 centesimi più vicini.

Ad esempio:

  • con 0,1 e 0,2 cent l’arrotondamento dovrebbe essere fatto a zero
  • mentre per gli 0,3 e 0,4 si arrotonderà a 5 centesimi.
  • e allo stesso modo si arrotonderebbero sempre a 5 centesimi anche gli 0,6 e 0,7,
  • mentre infine gli 0,8 e 0,9 cent si porterebbero a 10 centesimi.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments