Addio a Sorteggio Revisori dei Conti: la nomina prenderà il suo posto

lentepubblica.it • 12 Dicembre 2019

addio-sorteggio-revisori-conti-nominaUna norma inserita a sorpresa in sede di conversione del decreto fiscale (Dl 124/2019) rivoluziona il sistema dei Revisori dei Conti.


Addio al Sorteggio dei Revisori dei Conti: torna la nomina politica per il presidente del collegio. A decidere in questo senso è stata la Camera, con una norma inserita  in sede di conversione del decreto fiscale (Dl 124/2019).

Tra i fautori della Riforma l’ANCI, che ha motivato la richiesta di ritorno alla nomina politica del presidente del collegio nelle situazioni di scarsa collaborazione con l’organo di revisione, giudicata «a volte, ostativa al normale dispiegarsi dei compiti istituzionali primari dell’ente».

Ma scopriamo quali sono le novità.

L’elenco dei Revisori dei Conti

L’attuale elenco dei Revisori è disciplinato dal regolamento del ministero dell’Interno approvato con decreto 23/2012, ed è formato su richiesta dei soggetti iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili e dagli iscritti nel Registro dei revisori legali.

Per fare domanda di iscrizione all’albo occorre registrarsi all’indirizzo: http://finanzalocale.interno.it/apps/revisori.php/register. Utilizzando come identificativo il proprio indirizzo di posta elettronica certificata e seguendo tutti i passi per poter ricevere la password di accesso.

Ricevuta l’email con la password accedere alla propria domanda tramite l’indirizzo: http://finanzalocale.interno.it/apps/revisori.php e inserire tutti i dati richiesti seguendo le istruzioni riportate nel manuale.

Una volta che sono stati compilati tutti i campi relativi ai dati anagrafici:

  • si deve passare all’area “Gestione province” e dire se ci sono delle province da cui si vuole essere esclusi dai sorteggi (sistema attuale che potrebbe cambiare)
  • inserire i corsi fatti (per un minimo di 10 crediti totali),
  • inserire gli incarichi eventualmente ricoperti come revisore e scegliere le fasce di enti a cui si può e/o si vuole accedere.

Quando la domanda è completa è visibile sulla pagina principale il pulsante “Chiudi domanda”.

Da questo momento è possibile “Scaricare” la domanda di iscrizione, scaricare il file e apporre la vostra firma digitale (mediante l’uso di Smart Card e software già in vostro possesso) ed inviarlo all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata della Direzione Centrale per la Finanza Locale: finanzalocale.prot@pec.interno.ite l’oggetto del messaggio di posta certificata dovrà contenere esclusivamente la parola ELENCO_REVISORI.

Il nuovo meccanismo di nomina

Ad introdurre il meccanismo di nomina è il nuovo art.57-ter del decreto fiscale (Dl 124/2019), che testualmente al comma 25-bis prevede:

Nei casi di composizione collegiale dell’organo di revisione economico-finanziario previsti dalla legge, in deroga al comma 25, i consigli comunali, provinciali e delle città metropolitane e le unioni di comuni che esercitano in forma associata tutte le funzioni fondamentali eleggono, a maggioranza assoluta dei membri, il componente dell’organo di revisione con funzioni di presidente, scelto tra i soggetti validamente inseriti nella fascia 3 formata ai sensi del regolamento di cui al decreto del Ministro dell’interno 15 febbraio 2012, n. 23, o comunque nella fascia di più elevata qualificazione professionale in caso di modifiche al citato regolamento .

Il Governo modifica il decreto del Ministro dell’interno 15 febbraio 2012, n. 23, prevedendo che l’inserimento nell’elenco dei revisori dei conti degli enti locali, di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto, avvenga a livello provinciale.

Inoltre cambia l’articolazione dell’elenco, che dovrà essere su base provinciale e non più regionale.

Il “vecchio” sistema del sorteggio

Il meccanismo del sorteggio era stato introdotto dal D.L. n. 138, convertito in legge 14 settembre 2011, n.148. Secondo la regola del sorteggio i revisori sono scelti mediante estrazione a sorte da un elenco nel quale possono essere inseriti, a richiesta, i soggetti iscritti nel Registro dei revisori legali, nonché gli iscritti all’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments