lentepubblica

Agenzia delle entrate. Metodologie di controllo: on line gli aggiornamenti

lentepubblica.it • 6 Marzo 2014

Al debutto quella riguardante l’attività di “Recapito di corrispondenza non indirizzata e volantinaggio”, che affianca le novantasette preesistenti, tutte implementate

La versione aggiornata metodologie che guidano i verificatori dell’Amministrazione nella preparazione del controllo e nell’esecuzione dell’accesso presso le piccole e medie imprese e i professionisti sono da oggi disponibili sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Si tratta della prima volta per il volantinaggio/distribuzione “door to door”.Le metodologie di controllo sono state predisposte, approvate e rese pubbliche per la prima volta con la circolare n. 199/1997 e forniscono una guida operativa per i funzionari che effettuano accessi esterni presso i contribuenti.
Nel corso degli anni sono state implementate dalla direzione centrale Accertamento, anche sulla base dei suggerimenti e dei contributi forniti dagli stessi verificatori, dalle associazioni di categoria e dalla Guardia di finanza.

Differenziate per attività economica, disegnano il percorso che il funzionario deve seguire nell’effettuare i controlli contabili e documentali e nella ricerca delle informazioni e dei dati utili alla determinazione dei corrispettivi e dei compensi effettivamente conseguiti, rispettivamente, dall’impresa o dal professionista. A questo scopo, in molti casi vengono suggeriti gli elementi di stima necessari e rimarcate le relazioni logiche che devono sussistere tra dati contabili ed extracontabili e l’ammontare dei corrispettivi. Pertanto, le metodologie rappresentano un valido strumento di indagine anche per le attività istruttorie diverse dalla verifica (questionari, contraddittori, indagini finanziarie, eccetera).

Obiettivi delle metodologie di controllo sono:

  • uniformare i comportamenti operativi degli uffici, per assicurare uno standard qualitativo più elevato
  • contribuire allo sviluppo di maggiori professionalità e capacità di controllo del personale
  • aumentare la proficuità dei risultati attraverso una sistematica utilizzazione delle indagini indirette
  • indirizzare le indagini sugli aspetti sostanziali della posizione fiscale del contribuente, riducendo al minimo i controlli formali.
FONTE: Fisco Oggi, giornale on line dell’Agenzia delle entrate
controllo
0 0 votes
Article Rating
Fonte:
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments