Cassa depositi, Corte dei Conti: “Costi di struttura saliti del 20%”

lentepubblica.it • 22 Maggio 2014

Nella relazione sulla gestione finanziaria dell’ente per 2011 e 2012 i magistrati contabili scrivono che l’utilizzo di Cdp da parte dello Stato come “strumento di intervento pubblico nell’economia” ha determinato un aggravio delle spese di struttura, salite da 93 a 111 milioni. del 2012. Colpa dell’incremento degli organici, della costituzione di nuovi veicoli di investimento ma anche di voci come “spese informatiche” e “pubblicità”

FONTE: Il Fatto Quotidiano

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami