fbpx

Conto Annuale del Pubblico Impiego: i dati del MEF

lentepubblica.it • 1 Febbraio 2018

logoRGS_orizzontale300La Ragioneria Generale dello Stato pubblica i risultati della rilevazione “Conto Annuale” del Pubblico Impiego: la PA continua a dimagrire e ad invecchiare?


 

Il Conto Annuale espone i dati sulla consistenza e i costi del personale delle Pubbliche Amministrazioni e costituisce fonte ufficiale di informazioni per le decisioni in materia di pubblico impiego da assumere nelle sedi istituzionali. Negli ultimi dieci anni, spiega il censimento condotto dal ministero dell’Economia, il numero complessivo dei dipendenti è sceso del 7,2% a perimetro costante (la flessione “grezza” del 5,3% è dovuta solo al fatto che nel tempo la rilevazione ha allargato i propri confini).

 

La rilevazione fa parte dei flussi informativi del Sistema Statistico Nazionale (SISTAN) e coinvolge circa 10.000 Istituzioni pubbliche per le quali l’invio dei dati è obbligatorio. Le informazioni acquisite attraverso il conto annuale consentono, inoltre:

 

• alla Corte dei Conti di predisporre il referto sul costo del lavoro da presentare al Parlamento ai sensi dell’art. 60 del d.lgs. n. 165/2001 – comprensivo anche del monitoraggio della contrattazione integrativa previsto all’art. 40 bis dello stesso d.lgs. 165 – e di utilizzare le informazioni raccolte per le attività di certificazione degli oneri contenuti nelle relazioni tecniche dei contratti collettivi di lavoro del pubblico impiego stipulati dall’ARAN e dal Governo stesso;

 

• al Governo di adottare decisioni di finanza pubblica in tema di pubblico impiego e di quantificare gli oneri dei contratti e degli incrementi retributivi del personale statale non contrattualizzato;

 

• all’ARAN di quantificare gli oneri per i rinnovi contrattuali e di predisporre il rapporto sull’evoluzione delle retribuzioni di fatto dei pubblici dipendenti;

 

• all’ISTAT di predisporre le statistiche sul pubblico impiego;

 

• ad altri Organismi pubblici di utilizzare per fini conoscitivi i dati pubblicati sul web;

 

• al Parlamento di verificare le relazioni tecniche dei provvedimenti legislativi sul pubblico impiego;  • al Ministero dell’Interno di predisporre le elaborazioni previste dal d.lgs. 267/2000, articolo 95, in materia di Censimento degli Enti locali;

 

• al Ministero della Salute di predisporre le elaborazioni di competenza sui dati di specifico interesse.

 

Inoltre, l’articolo 38-septies della legge n.196/2009, introdotto dall’articolo 9 del d.lgs. n.90/2016, ha disposto la sperimentazione di un bilancio di genere per il bilancio dello Stato. Gli indicatori relativi alle caratteristiche del personale delle amministrazioni centrali dello Stato saranno desunti dal Conto annuale.

 

In allegato il testo completo del documento elaborato dalla Ragioneria Generale dello Stato.

 

 

Fonte: RGS - Ragioneria Generale dello Stato
avatar
  Subscribe  
Notificami