Garanzie finanziarie per la PA: i suggerimenti per ridurre rischi

lentepubblica.it • 1 Giugno 2020

garanzie-finanziarie-pa-suggerimentiIvass, Banca d’Italia, Anac e Agcm hanno pubblicato un insieme di suggerimenti che le amministrazioni pubbliche possono seguire per ridurre il rischio di accettare garanzie finanziarie non valide.


Garanzie finanziarie per la PA: ecco i suggerimenti Ivass, Banca d’Italia, Anac e Agcm. Nel mercato italiano di queste garanzie, infatti, si riscontrano varie criticità.

In alcuni casi, fideiussioni e polizze assicurative fideiussorie risultano emesse da soggetti non legittimati a farlo o si sono successivamente rivelate false.

In altri, risultano emesse da soggetti formalmente legittimati ma che, al momento dell’escussione, si rivelano insolventi.

Infine in altri ancora, è stato difficile o impossibile escutere le garanzie perché il garante ha fatto valere clausole contrattuali ambigue.

Garanzie finanziarie per la PA: alcuni suggerimenti

Un’attenta attività di controllo prima di accettare garanzie, svolta dalle Pubbliche Amministrazioni seguendo i suggerimenti formulati dalle Autorità, può evitare di perderne la protezione o di incorrere in contenziosi e contestazioni.

Vari i suggerimenti forniti:

  • come accertare se la garanzia è rilasciata da un soggetto legittimato,
  • le modalità per capire se la garanzia prospettata è falsa,
  • le verifiche che è opportuno svolgere sulla solidità finanziaria del garante,
  • la conformità delle condizioni contrattuali a quanto previsto dalla normativa e/o dal bando di gara.

Questi suggerimenti sono utili anche per i privati che richiedono il rilascio di garanzie a beneficio della pubblica amministrazione o di altri privati.

A questo link il documento completo con i suggerimenti per le Pubbliche Amministrazioni.

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x