Legge di Bilancio 2022, arriva accordo sul taglio tasse: IRPEF e IRAP ridotte

lentepubblica.it • 29 Novembre 2021

legge-bilancio-2022-taglio-tasse-irpef-irapIntesa al tavolo del ministero dell’Economia sul taglio delle tasse da 8 miliardi: in particolare, all’interno della Legge di Bilancio 2022 IRPEF e IRAP saranno ridotte. Ecco tutti i dettagli.


La maggioranza ha trovato l’accordo politico sul taglio delle tasse. Nel corso dell’ultima riunione al Mef i responsabili economici dei partiti e il ministro Daniele Franco hanno dato il via libera alla ripartizione degli 8 miliardi stanziati in manovra per ridurre le imposte a lavoratori e imprese.

«C’è l’accordo politico ad agire sulle aliquote Irpef. E altrettanto vale per un ragionamento sull’Irap che vede una scelta verticale, partendo dalle 850mila persone fisiche, autonomi e ditte individuali, aggiungendo eventualmente le start up. Questo è l’accordo politico, ora Franco ne deve parlare con Draghi, noi con i nostri partiti e poi rivederci».

È quanto ha spiegato il viceministro al Mise Gilberto Pichetto al termine del tavolo sulla riduzione della pressione fiscale che si è tenuto nella mattina di giovedì 25 novembre al Mef.

Legge di Bilancio 2022, arriva accordo sul taglio tasse: IRPEF e IRAP ridotte

Ma come dovrebbe concretizzarsi questo taglio?

L’obiettivo è raggiungere in tempi stretti un’intesa su come utilizzare gli otto miliardi che il ddl di Bilancio ha stanziato per alleggerire la pressione fiscale.

Al taglio dell’Irpef dovrebbero andare circa 7 miliardi mentre circa un miliardo dovrebbe servire all’eliminazione dell’Irap per autonomi e persone fisiche.

Irpef

Secondo l’intesa saranno 4 e non più cinque le aliquote Irpef e saranno così distribuite:

  • fino a 15mila euro resta lo scaglione al 23%;
  • da 15 a 28 mila euro l’aliquota sarà al 25%
  • inoltre i redditi da 28 a 50 mila euro avranno come riferimento una percentuale al 35%
  • mentre oltre i 50 mila euro scatterà la trattenuta al 43%.

Irap

Il taglio dell’Irap invece vedrebbee una scelta verticale, partendo dalle 850mila persone fisiche, autonomi e ditte individuali, aggiungendo eventualmente le start up.

In particolare, tuttavia, le ipotesi al vaglio attualmente sono due:

  • una che abolisce la tassa sulle imprese in base alla forma giuridica (taglio verticale)
  • e una che fissa una soglia di fatturato sotto cui far scattare l’esenzione (taglio orizzontale).

Anche Bonus Renzi da 100 euro sarà “riordinato”?

Il riordino del sistema delle detrazioni dovrebbe assorbire anche il bonus Renzi da 100 euro erogato in busta paga.

Si attende adesso intesa con il Governo

L’intesa di massima dovrà passare ora al vaglio del governo e dei partiti della maggioranza e potrebbe subire degli aggiustamenti nei prossimi giorni.

 

5 1 vote
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments