fbpx

Transazioni elettroniche: nuovo tetto per commissioni

lentepubblica.it • 12 Marzo 2015

Via libera del Parlamento europeo a nuovi massimali sui costi intermedi che la banca applica agli esercenti in caso di transazioni elettroniche: 0,3% per i pagamenti con carta di credito e 0,2% per quelli con carta di debito. Ora si dovrà pronunciare il Consiglio europeo.

Il Parlamento europeo ha approvato nuovi massimali sui costi intermedi che la banca applica agli esercenti in caso di transazioni elettroniche: in pratica, dunque, è stato messo un tetto alle commissioni bancarie per i pagamenti con carta di credito e di debito. Per quanto riguarda le prime, il massimale sarà dello 0,3% contro lo 0,2% delle seconde.

Le nuove regole si applicheranno ai circuiti bancari delle carte, ma restano così esclusi Paypal, Diners ed American Express. Per entrare in vigore, dopo l’ok del Parlamento europeo, le nuove norme dovranno essere approvate dal Consiglio europeo.

Per le transazioni di minor valore con carte di debito nazionali i Paesi dell’Unione potranno fissare una commissione massima pari a 0,05 euro per ogni transazione alla scadenza di un periodo di transizione di cinque anni.

 

 

 

FONTE: Confcommercio

 

 

 

regole

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami