Comuni: pubblicato il Decreto sui contributi per la prevenzione del rischio sismico

lentepubblica.it • 25 Novembre 2014

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 6 novembre 2014 il Decreto di riparto tra le Regioni dei fondi destinati alla prevenzione del rischio sismico per l’annualità 2013.

I contributi previsti dal Piano nazionale per la prevenzione del rischio sismico, avviato dopo il terremoto in Abruzzo del 6 aprile 2009, per l’annualità 2013 ammontano a 195,6 milioni di euro e sono disciplinati dall’ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 171 del 25 giugno 2014.

Il decreto di ripartizione fa riferimento alle voci a), b) e c) dell’art. 2 della citata ordinanza, suddividendo le risorse sulla base dell’indice medio di rischio sismico. I fondi sono quindi destinati a:

  1. a) indagini di microzonazione sismica;
  2. b) interventi strutturali di rafforzamento locale o miglioramento sismico o, eventualmente, demolizione e ricostruzione di edifici ed opere infrastrutturali d’interesse strategico per finalità di protezione civile;
  3. c) interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati.

 

Nel corso degli anni, la spesa autorizzata è stata di 44 milioni di euro per l’anno 2010, di 145,1 milioni di euro per il 2011, di 195,6 milioni di euro per ciascuno degli anni 2012, 2013 e 2014. Per le spese future, 145,1 milioni di euro per l’anno 2015 e di 44 milioni di euro per il 2016. L’attuazione dell’art.11 è affidata al Dipartimento della Protezione Civile e regolata attraverso ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri. La cifra complessiva, che ammonta a 965 milioni di euro, pur se cospicua rispetto al passato, rappresenta solo una minima percentuale, forse inferiore all’1%, del fabbisogno che necessario per il completo adeguamento sismico di tutte le costruzioni, pubbliche e private, e delle opere infrastrutturali strategiche.

 

Consulta gli allegati:

 

Ordinanza_Risorse_2013

Attuazione_art_11 Riparto_2013

 

 

FONTE: ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani

 

 

rischio_sismico

 

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami