Accompagnamento Legge 104, quale importo nel 2019?

lentepubblica.it • 14 Gennaio 2019

accompagnamento-legge-104-importo-2019Accompagnamento Legge 104, quale importo nel 2019? Scopriamo tutto ciò che è necessario sapere sulla misura per l’anno corrente.


Nello specifico, l’indennità di Accompagnamento Legge 104 è rivolta ai soggetti mutilati o invalidi totali incapaci di deambulare senza l’aiuto di un accompagnatore o impossibilitati a compiere gli atti della vita quotidiana.

 

Possono ottenere la prestazione i soggetti che hanno:

 

a) il riconoscimento di una invalidità civile totale e permanente del 100% accompagnata;

 

b) dalla impossibilità di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore, ovvero dall’impossibilità di compiere gli atti quotidiani della vita e conseguente necessità di un’assistenza continua. Tale stato si realizza quando il soggetto riconosciuto invalido non riesce a compiere quelle azioni elementari che espleta quotidianamente un soggetto normale di corrispondente età e che rendono, pertanto, il minorato, bisognoso di assistenza.

 

L’indennità viene erogata a tutti i cittadini italiani o Ue residenti in Italia, ai cittadini extracomunitari in possesso del permesso di soggiorno Ce per soggiornanti di lungo periodo a condizione, sempre, che siano residenti nel nostro territorio. Per il riconoscimento del beneficio non sono previsti limiti minimi e massimi di età.

 

Per gli ultra 65enni ci sono alcune ulteriori indicazioni disponibili a questo link.

 

Quest’ultima, infatti, pur incidendo nel sistema di valutazione del requisito medico legale, non rileva ai fini dell’attribuzione delle prestazioni che può essere riconosciuta ad ogni soggetto che si trova nelle condizioni richieste dalla legge dal momento della nascita fino al momento della morte.

 

Accompagnamento Legge 104 l’importo 2019

 

Il beneficio viene corrisposto per 12 mensilità a partire dal primo giorno del mese susseguente alla presentazione della domanda. al pari delle altre provvidenze assistenziali, è esente da Irpef, cioè non è tassata e non va dichiarata in denuncia dei redditi nè concorre alla determinazione del requisito reddituale previsto per l’attribuzione di altre prestazioni sociali o assistenziali erogate dallo stato.

 

L’indennità, inoltre, non è reversibile ai superstiti e viene erogata al “solo titolo della minorazione” cioè a prescindere dal requisito reddituale personale, coniugale o familiare dell’avente diritto.

 

L’importo 2019 ammonta a 517,84 euro.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
lentepubblica.it - Rivalutazione Assegno Sociale 2019, gli importi sono in crescita Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami