Congedo Parentale: quanti giorni spettano ai neo-papà nel 2016?

lentepubblica.it • 26 Novembre 2015

congedo parentale padreVerso la proroga delle misure sperimentali per la condivisione della genitorialità ai padri e il bonus baby sitting nel 2016? Gli emendamenti sono stati presentati dalla Relatrice al disegno di legge di stabilità.

 

Più tempo per stare con i figli. Il Senato ha introdotto nella legge di stabilità il comma 109, recante misure a sostegno della condivisione della responsabilità genitoriale. In particolare, la norma dispone la proroga al 2016 del congedo obbligatorio per il padre lavoratore dipendente, in caso di nascita di un figlio, e del congedo facoltativo, in alternativa alla madre, previsti in via sperimentale per il triennio 2013-2015 dall’articolo 4, comma 24, lettera a), della legge n. 92 del 2012 (cosiddetta «legge Fornero»). In particolare, la norma aumenta a due i giorni di congedo obbligatorio, da fruirsi entro i cinque mesi dalla nascita del figlio. Si proroga, inoltre, la facoltà di usufruire di ulteriori due giorni di congedo, anche non continuativi, mediante scomputo dei medesimi dal periodo di astensione obbligatoria della madre ed in base ad un accordo con quest’ultima.

 

La misura di sostegno alla genitorialità è abbinata anche alla proroga nel 2016 delle norme già stabilite, in via sperimentale, per gli anni 2013-2015, relative alla possibilità, per la madre lavoratrice dipendente o titolare di un rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, di richiedere, in sostituzione, anche parziale, del congedo parentale, un voucher da impiegare per il servizio di baby-sitting o per i servizi per l’infanzia.

Fonte: Pensioni Oggi (www.pensionioggi.it) - articolo di Alberto Brambilla
avatar
  Subscribe  
Notificami