Questionario SOSE: indicazioni operative

lentepubblica.it • 17 Agosto 2021

Questionario SOSE: indicazioni operativeIl 28 Agosto scade il termine per trasmettere il questionario relativo ai fabbisogni standard degli enti locali.


Da diversi anni il questionario SOSE rappresenta un’importante opportunità per riorganizzare e rendere più efficiente la spesa pubblica degli Enti Locali.

Il Progetto Fabbisogni Standard, in collaborazione con IFEL, nasce con il DL 26/2010 n.216  che affida a SOSE – Soluzioni per il Sistema Economico S.p.A. – la predisposizione delle metodologie finalizzate alla determinazione dei fabbisogni standard.

Il progetto è orientato all’acquisizione dei dati rilevanti ai fini della determinazione dei fabbisogni degli enti relativamente alle funzioni fondamentali.

Questi ultimi rappresentano le reali necessità finanziarie di un Ente Locale in base alle sue caratteristiche territoriali e agli aspetti socio-demografici della popolazione residente.

L’adozione di questa metodologia di calcolo per la distribuzione dei trasferimenti perequativi permette il superamento del vecchio criterio della spesa storica, sulla quale si basavano i trasferimenti agli Enti territoriali.

Questionario SOSE: cos’è 

 Il questionario Unico FC60U per i Comuni, Unioni di Comuni e Comunità montane delle Regioni a Statuto Ordinario (RSO) e per i Comuni e Unioni di comuni della Regione Siciliana, relativo all’annualità 2019, è costituito da due modelli, relativi a:

  • Dati Strutturali dell’ente
  • Dati Contabili e del Personale

Il questionario compilato deve essere trasmesso entro il 28 Agosto attraverso il portale opendata.sose.it accedendo all’area riservata con le credenziali dell’ente.

Le possibili criticità

I principali nodi da sciogliere sono quelli relativi alle informazioni di carattere strutturale.
Tali dati necessitano infatti di una collaborazione attiva con altri uffici dell’ente, in particolare con l’Ufficio Tecnico e i Servizi Sociali.

Inoltre, alcune caratteristiche della rilevazione potrebbero a prima vista avvicinare questo adempimento al Controllo di Gestione.

Ci sono però due differenze sostanziali rispetto a quest’ultimo, ovvero l’assenza di un monitoraggio annuale (anche riferito alle performance) e lo sfasamento rispetto all’anno di rilevazione; di fatto il questionario che gli Enti Locali sono chiamati a compilare entro il 28 Agosto 2021 riguarda l’annualità 2019

Senza dubbio la volontà dietro a questo progetto è quella di abituare gli Enti ad un’analisi approfondita dell’attività e dei bisogni del territorio, che non si concluda con le scritture finanziarie ed economiche che compongono il rendiconto di gestione, ma che vada oltre, con l’obiettivo di rendere la gestione dell’Ente più efficace, efficiente ed economica.

L’infografica esplicativa

Per definire in modo schematico quanto già scritto, riportiamo di seguito un’utilissima infografica creata da Ugo Musmeci, Esperto in contabilità degli Enti locali della Società  Golem Net

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per visionare e scaricare tutte le istruzioni alla compilazione e i modelli di questionario cliccare sui seguenti link:

FC60U_ISTRUZIONI_GENERALI

Istruzioni_Questionario_FC60U_Dati_Relativi_Al_Personale_E_Dati_Contabili

Istruzioni_Questionario_FC60U_Dati_Strutturali

Questionario_Unico_FC60U_Dati_Relativi_Al_Personale_E_Dati_Contabili

Questionario_Unico_FC60U_Dati_Strutturali

 

 

 

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments