Fondi per la progettazione: scadenza termine per domande

lentepubblica.it • 10 Gennaio 2020

fondi-progettazione-scadenza-termine-domandeSi avvicina la scadenza del termine per la presentazione delle domande: ecco tutti i dettagli.


Fondi per la progettazione: scadenza termine per domande. La legge di Bilancio 2020 (commi 51-58) prevede un contributo agli enti locali per la spesa di progettazione definitiva ed esecutiva, relativa ad:

  • interventi di messa in sicurezza del territorio a rischio idrogeologico,
  • e di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole, degli edifici pubblici e del patrimonio degli enti locali,
  • nonché per investimenti di messa in sicurezza di strade.

Si segnala che, con decreto del Ministero dell’Interno del 31 dicembre 2019, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, è stata approvata la modalità di certificazione presente nell’area riservata del Sistema Certificazioni Enti Locali accessibile dal sito web della Direzione Centrale della Finanza Locale.

Fondi per la progettazione: scadenza termine per domande

La compilazione della certificazione dovrà essere trasmessa entro le ore 24,00 del 15 gennaio 2020 sul sito internet della Finanza Locale del Ministero dell’ Interno, nell’area riservata del Sistema Certificazioni Enti Locali.

La compilazione della certificazione, da trasmettere a pena di decadenza entro la scadenza, non presenta particolari complessità.

Sul sito internet della Finanza Locale, nella richiamata area riservata del Sistema Certificazioni Enti Locali (“AREA CERTIFICATI – TBEL, altri certificati”) si aggiunge una sezione dedicata alla gestione applicativa della certificazione in argomento.

A questa sezione, per altri adempimenti, gli enti locali già accedono attraverso una utenza loro assegnata (unica per ciascun ente utilizzata, principalmente, dall’Ufficio Ragioneria).

L’ente dovrà indicare, per ciascun progetto, tutti i dati richiesti dalla certificazione, pena l’impossibilità di trasmettere la stessa. L’inserimento dei progetti successivi al primo – per un massimo di tre progetti – avviene con metodo incrementale, visualizzando la sezione aggiuntiva con l’apposito bottone “Aggiungi un CUP”.

Qualora la richiesta riguardi la messa in sicurezza di edifici pubblici, l’ente dovrà dichiarare di averne la proprietà o il possesso.

Maggiori informazioni sono disponibili in questo documento.

 

 

0 0 vote
Article Rating
Fonte: IFEL - Fondazione ANCI
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments