Napoli, così muore la capitale del Mezzogiorno

lentepubblica.it • 15 Maggio 2014

Napoli siccome immobile s’intitola il libro scritto dal filosofo Aldo Masullo nel 2009, ai tempi in cui l’inquilino di Palazzo San Giacomo si chiamava Rosetta Jervolino. Napoli siccome immobile potrebbe essere un format che attraversa stagioni politiche, epoche storiche, persino secoli, se pensiamo alle esibizioni laurine. Così come la Napoli dei vicerè salvifici, da Bassolino a De Magistris, segna lo scorrere degli anni in una città senza tempo.

Continua a leggere dalla fonte: Il Sole24Ore

Fonte:
avatar
  Subscribe  
Notificami