fbpx

Professionisti: regole su chiusura attività e fatture da pagare

lentepubblica.it • 24 Maggio 2016

chiusura-partita-iva-bigSono un avvocato, in regime forfetario. Dal prossimo mese sarò assunto presso una società. Come mi devo regolare con le fatture emesse ma ancora non saldate? Posso comunque chiudere la partita Iva?

 

Vittorio S.

 

Il regime forfetario determina il reddito secondo il criterio di cassa, a prescindere dal tipo di attività esercitata (professionale o di impresa). In caso di chiusura dell’attività quando ancora esistono ricavi e compensi fatturati e non ancora riscossi, la stessa non si può considerare realmente cessata fino all’esaurimento di tutte le operazioni dirette alla definizione dei rapporti giuridici pendenti (circolari 11/E del 16 febbraio 2007 e 17/E del 2012). Il contribuente che applica il regime forfetario dovrà conseguentemente adempiere agli obblighi dichiarativi prescritti, compilando il quadro LM del modello Unico fino all’ultima operazione concernente la riscossione dei crediti. Fino a tale data non sarà, pertanto, possibile chiudere la partita Iva (paragrafo 4.3.5 della circolare 10/E del 2016). È, però, possibile, regolarizzare in anticipo le proprie pendenze fiscali, imputando all’ultimo anno anche le operazioni che non hanno avuto ancora manifestazione finanziaria.

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami