Proroga Spesometro 2019, il Decreto è in Gazzetta Ufficiale

lentepubblica.it • 6 Marzo 2019

proroga-spesometro-2019-decreto-gazzetta-ufficialeProroga Spesometro 2019, il Decreto è in Gazzetta Ufficiale: rende legge la modifica dei termini di trasmissione dei dati relativi a spesometro, esterometro e comunicazioni liquidazioni IVA.


Il Decreto era già stato firmato settimana scorsa, ufficializzando di fatto la proroga. Il contenuto del Decreto in Gazzetta Ufficiale non fa altro che ufficializzare le disposizioni già rese pubbliche con la firma del medesimo. Ovviamente adesso c’è modo di poter avere scritto nero su bianco tutto quanto occorre sapere.

Proroga Spesometro 2019, Decreto in Gazzetta Ufficiale

Il decreto, dal tittolo Modifica dei termini di trasmissione dei dati relativi a spesometro, esterometro e comunicazioni liquidazioni IVA, nonchè proroga dei termini per i versamenti IVA e le comunicazioni dei dati per i soggetti che facilitano le vendite a distanza tramite l’uso di interfacce elettroniche, è composto di tre articoli, ognuno dei quali dedicato alla proroga specifica che è stata approvata.

Art. 1 – Proroga di termini per la comunicazione di dati delle fatture

Il termine del 28 febbraio 2019, stabilito per la effettuazione delle comunicazioni dei dati di cui all’art. 21, comma 1, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, e’ prorogato al 30 aprile 2019.

I dati di cui all’art. 1, comma 3-bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127, relativi alle operazioni dei mesi di gennaio e febbraio 2019 sono trasmessi all’Agenzia delle entrate entro il 30 aprile 2019.

Art. 2 – Proroga del termine di trasmissione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA relativi al quarto trimestre 2018

Le comunicazioni dei dati delle liquidazioni periodiche dell’imposta sul valore aggiunto, di cui all’art. 21-bis del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, relative al quarto trimestre 2018 sono trasmesse entro il 10 aprile 2019.

Art. 3 –  Proroga dei termini per i versamenti IVA e le comunicazioni dei dati per i soggetti che facilitano le vendite a distanza mediante l’uso di interfacce elettroniche

Per i soggetti passivi che facilitano tramite l’uso di un’interfaccia elettronica le vendite a distanza di telefoni cellulari, console da gioco, tablet PC e laptop, i termini per il versamento dell’imposta sul valore aggiunto, dovuta ai sensi dell’art. 11-bis, commi da 11 a 15, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 febbraio 2019, n. 12, da effettuarsi entro il 16 aprile 2019, sono prorogati al 16 maggio 2019, con la maggiorazione dello 0,40 per cento mensile a titolo di interesse corrispettivo.

I soggetti di cui al comma 1 trasmettono all’Agenzia delle entrate i dati di cui all’art. 1, comma 3-bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127, relativi alle operazioni dei mesi di marzo e aprile 2019 entro il 31 maggio 2019.

 

A questo link il testo completo del Decreto.

 

 

Fonte: Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana
avatar
2 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
trackback

[…] Il Decreto è anche stato inserito in Gazzetta Ufficiale. […]

trackback

[…] Il decreto, firmato del Presidente del Consiglio Conte, è stato inserito anche in Gazzetta Ufficiale. […]