Startup: aperte candidature per Business Angel of the Year

lentepubblica.it • 1 Giugno 2015

start-up innovativaL’associazione IBAN-Italian Business Angels Network apre le candidature per la terza edizione del premio Business Angel of The Year 2015, che sarà consegnato in occasione dell’annuale convention pubblica prevista a giugno. Sul sito iban.it si può trovare la scheda da compilare e inviare entro il 15 giugno all’indirizzo email segreteria@iban.it.

Possono candidarsi tutti gli investitori (associati e non associati a IBAN), persone fisiche e persone giuridiche che abbiano compiuto nel 2014 un’operazione di investimento in un’impresa innovativa con sede legale in Italia, allo stadio di seed o startup, con un importo minimo di 50 mila euro per la categoria Business Angel of The Year, 100 mila euro per la categoria Club Investing of The Year e 150 mila euro per la categoria Corporate Venturing.

«Invito tutti i business angel a partecipare presentando la loro candidatura», ha dichiarato Paolo Anselmo, presidente di IBAN, sottolineando che «oltre alla survey, che fotografa il mercato dell’angel investing in Italia, e all’attività di sostegno al legislatore per rafforzare l’ecosistema delle startup, il premio Business Angels of the Year rappresenta un un’importante occasione per individuare e riconoscere ufficialmente il contributo dei tanti business angel alla crescita di imprese innovative in Italia».

Saranno premiate le migliori operazioni realizzate durante il 2014 nelle seguenti categorie:

►premio Business Angel of The Year (BAY)

►premio Club Investing of The Year (CIY)

►premio Corporate Venturing, assegnato a un gruppo industriale che ha investito in una startup congiuntamente a uno o più business angel

Facilitator of the year, assegnato a un attore dell’ecosistema delle startup (acceleratori, incubatori, parchi scientifici, ecc..) che ha contributo allo sviluppo di una impresa oggetto di un successivo investimento da parte di investitori informali (persone fisiche e persone giuridiche).

Alle quattro categorie si aggiunge il premio speciale BNL Gruppo BNP Paribas, sponsor dell’iniziativa, assegnato al business angel più aderente ai valori del Gruppo – reattività, creatività, impegno e ambizione – e il premio speciale Piemonte, assegnato a operazioni realizzate in questa Regione e gestito con il contributo del Club degli Investitori di Torino.

«Questo premio», ha dichiarato Luca Bonansea, responsabile Retail Banking di BNL, «nasce dalla consapevolezza che come banca il nostro ruolo è anche quello di favorire la nascita di un ecosistema, ponendoci come punto di incontro tra diversi attori che non sempre sono tra loro collegati: le startup, gli acceleratori d’impresa, gli operatori di venture capital, le università, i potenziali investitori come i business angels ed i nostri stessi clienti».

Fonte: Economy UP (www.economyup.it)
avatar
  Subscribe  
Notificami