lentepubblica

Disponibile il nuovo servizio di Videochiamata dell’Agenzia delle Entrate

lentepubblica.it • 23 Marzo 2022

servizio-videochiamata-agenzia-entrateAdesso è possibile comunicare con l’Agenzia delle Entrate anche in videochiamata: il nuovo servizio consentirà di porre fine alle file e agli assembramenti agli sportelli dell’Agenzia.


L’Agenzia delle Entrate ha dunque attivato un nuovo servizio per dialogare più direttamente con i cittadini. Si tratta del servizio di videochiamata.

Ecco come funziona in estrema sintesi.

Il servizio di Videochiamata per gli utenti dell’Agenzia delle Entrate

Il nuovo servizio consente di dialogare “in diretta” con i funzionari dell’Agenzia delle entrate e ricevere assistenza in modalità semplificata, tramite videochiamata, direttamente dal proprio computer, smartphone o tablet, senza bisogno di spostarsi da casa.

Per esempio, è possibile ottenere assistenza sulle dichiarazioni dei redditi e sui rimborsi, registrare un contratto di affitto o chiedere il duplicato della tessera sanitaria.

Come accedere al servizio?

La videochiamata può essere attivata:

  • direttamente dall’utente
  • su iniziativa dell’ufficio, tramite e-mail, se utile per chiudere una pratica in maniera semplice e veloce (per esempio, in caso di approfondimenti successivi alla presentazione di alcune richieste).

In entrambi i casi, il funzionario dell’Agenzia delle entrate che svolge la videochiamata invia, il giorno prima dell’appuntamento, via e-mail, il link per l’accesso alla videochiamata.

Per fissare direttamente un appuntamento di videochiamata con un funzionario delle Entrate occorre andare nella sezione dedicata del sito internet dell’Agenzia (Home > Servizio di videochiamata > Prenota un appuntamento) o tramite l’App “AgenziaEntrate”.

Prenotare la videochiamata

A questo link si può prenotare la videochiamata.

Una volta effettuato l’accesso, basta selezionare l’argomento di interesse e scegliere la data e l’ora.

È possibile richiedere un appuntamento sia al proprio ufficio di riferimento (per residenza, sede legale o sede di registrazione di un atto), sia a quello che ha in carico la pratica da trattare.

Cosa si può richiedere?

In questa prima fase sono tre le opzioni a disposizione dei cittadini:

  • “Atti e successioni” (area Registro)
  • “Dichiarazioni e rimborsi” (area Imposte dirette)
  • “Codice fiscale e duplicato della tessera sanitaria” (area Identificazione).

Le videochiamate si tengono sulle piattaforme indicate sull’Informativa al trattamento dei dati personali fornita dall’Agenzia, nel rispetto del Regolamento Ue 2016/679 e dei requisiti di sicurezza richiesti dalle Entrate. Il trattamento dei dati personali avviene sempre in base ai principi di liceità e correttezza e nel rispetto delle norme in materia.

Per tutelare la riservatezza di tutte le persone coinvolte, i funzionari dell’Agenzia delle entrate si impegnano a non effettuare alcuna registrazione video o audio e a non acquisire immagini durante il collegamento e chiedono agli utenti di fare altrettanto.

In ogni caso, per procedere con la videochiamata è necessario prima aver letto e accettato l’informativa a tutela della privacy e le condizioni di svolgimento del servizio.

Il video tutorial

Nel player video qui di seguito potete visualizzare un breve tutorial dell’Agenzia delle Entrate.

0 0 votes
Article Rating
Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments