L’acquisto di integratori alimentari non è detraibile?

lentepubblica.it • 18 Novembre 2015
Apple full of medicines

Apple full of medicines

È possibile detrarre la spesa sostenuta per l’acquisto di integratori alimentari assunti a scopo terapeutico su prescrizione di un medico specialista?

 

Marco M.

 

Gli integratori alimentari vengono somministrati, sostanzialmente, per cure dirette a ottimizzare gli apporti nutrizionali e a migliorare le condizioni fisiologiche di un soggetto. Non per questo sono però considerati dei medicinali. In ragione della loro composizione, infatti, gli integratori si qualificano come prodotti appartenenti all’area alimentare. Pertanto, anche qualora si provveda all’acquisto degli stessi dietro prescrizione medica, non sarà possibile beneficiare della detrazione d’imposta del 19% (articolo 15, comma 1, lettera c, del Tuir), riconosciuta esclusivamente per spese mediche e di assistenza specifica, spese chirurgiche, acquisto di medicinali, prestazioni specialistiche e protesi dentarie e sanitarie in genere (risoluzione 256/E del 2008).

Fonte: Fisco Oggi, Rivista Telematica dell'Agenzia delle Entrate - articolo di Gianfranco Mingione
avatar
  Subscribe  
Notificami