fbpx

Pagamento Tredicesima 2019: tutti i dettagli per quest’anno

lentepubblica.it • 20 Novembre 2019

pagamento-tredicesima-2019Si avvicina un momento molto atteso per lavoratori dipendenti e pensionati: vediamo quando arriva il pagamento della tredicesima 2019.


Pagamento Tredicesima 2019: ecco quando si erogherà questo importo aggiuntivo dello stipendio, spettante ai pensionati, ai lavoratori dipendenti privati e pubblici, alle lavoratrici domestiche ed agli invalidi civili.

La tredicesima mensilità (più comunemente conosciuta come tredicesima), in origine conosciuta anche come gratifica natalizia, è una mensilità aggiuntiva natalizia erogata come retribuzione ai lavoratori dipendenti di numerosi paesi.

Essa venne introdotta come obbligo per i datori di lavoro dall’agosto 1937, per gli impiegati del settore dell’industria, però solo dopo l’accordo interconfederale per l’industria del 27 ottobre 1946 il trattamento è stato esteso a tutte le categorie (accordo reso efficace nel 1960 con decreto del Presidente della Repubblica).

In genere si eroga in busta paga nel mese di dicembre ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato o indeterminato, nel periodo antecedente alle festività natalizie.

E anche quest’anno gli italiani la attendono. Scopriamo quando arriverà il pagamento e alcune precisazioni in caso di possibile cumulo con altri sussidi in corso.

Pagamento Tredicesima 2019

Come negli anni passati il pagamento, giorno più giorno meno, si paga intorno al 15 dicembre.

In alcuni casi alcuni datori di lavoro erogheranno la “gratifica natalizia” proprio in prossimità del Natale.

Ciò nonostante, di contro, alcune aziende solitamente decidono di anticipare il pagamento dello stipendio di dicembre al 19-20 anziché al 27, erogando congiuntamente anche la tredicesima.

E i pensionati? Per loro l’erogazione avverrà in concomitanza con l’assegno previdenziale mensile. Quindi il primo giorno bancabile del mese: quest’anno la tredicesima sarà accreditata lunedì 2 dicembre 2019.

Invece per i pensionati che hanno scelto di farsi accreditare la pensione su conto corrente bancario l’attesa sarà fino al giorno successivo, il 3 dicembre.

Alcuni di loro, a determinate condizioni (pensionati coi redditi bassi), avranno diritto al bonus sulla tredicesima, un’integrazione che può arrivare fino a 154 euro.

Tredicesima 2019 e Reddito di Cittadinanza (RdC)

Come per la Naspi anche per il Reddito di Cittadinanza non sono previste tredicesime mensilità aggiuntive. Questo perchè il sussidio e ascrivibile alla categoria “sussidio di disoccupazione” e non si associa in nessun caso al meccanismo utilizzato a una “indennità di invalidità”.

Come già detto stesso meccanismo per chi percepisce la Naspi: ma anche a chi percepisce il bonus bebè.

Tredicesima 2019 e Reddito di Inclusione (ReI)

Per chi invece gode ancora del Reddito di inclusione REI (il sostegno universale per le famiglie che si trovano sotto la soglia di povertà. Eliminato definitivamente con l’introduzione del Reddito di cittadinanza, dal 1° Marzo 2019) quale meccanismo si applica?

Il ragionamento da utilizzare è uguale a quello del Reddito di Cittadinanza. Ma la motivazione è anche di tipo “tecnico”.

Infatti, il Rei dura 18 mesi e 6 mesi: e viene ricaricato a fine del mese, dopo la ricarica Inps del Reddito di cittadinanza e della Pensione di cittadinanza.

Il pagamento del REI decorre dal mese successivo dalla presentazione della domanda e si paga per 12 mensilità.

Quindi sulla misura non spetta la tredicesima mensilità a Dicembre 2019.

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
avatar
  Subscribe  
Notificami