lentepubblica

Telemarketing ingannevole: come difendersi e riconoscere le chiamate inattendibili

lentepubblica.it • 14 Luglio 2021

telemarketing-ingannevole-come-difendersiIl telemarketing nasconde insidie e un intento a volte ingannevole: ecco come difendersi dalle vendite telefoniche, che spesso rivelano operatori troppo insistenti e che utilizzano tecniche di aggancio poco trasparenti.


Infatti a volte all’altro capo del filo la voce dell’operatore, cordiale e rassicurante, ci promette determinate cose.

Solo in seguito si scopre che le informazioni rese note sono parziali, e che spesso vengono anche nascosti dei costi che poi si pagano amaramente in bolletta.

Scopriamo dunque come eludere questo meccanismo poco trasparente e difendersi da eventuali telefonate ingannevoli.

A questo link, invece, potete ricevere alcuni consigli su come difendervi dal Telemarketing aggressivo e selvaggio.

Telemarketing ingannevole: come difendersi?

Ovviamente le casistiche sono svariate.

A volte chi telefona si presenta generalmente affermando che il contratto di fornitura energia elettrica e gas è in scadenza.

Oppure vogliono indurci a cambiare contratto di fornitura di luce, gas o telefono, e spesso, per catturare la nostra attenzione, nominano un’azienda molto nota che poi risulta estranea ai fatti.

Pertanto, in questi casi, ci troviamo di fronte a vendite troppo insistenti, tariffe e stipule poco chiare, contratti svantaggiosi e pratiche commerciali scorrette.

Per difendersi da queste pratiche, ad esempio, l’Associazione Adiconsum ha stilato un elenco di regole e di consigli da seguire.

Ad esempio:

  • Prendere tempo e non sottoscrivere nulla
  • Diffidare dachi vi chiama non vi rilascia nome e codice numerico per un’eventuale identificazione successiva
  • Segnarsi il numero che sta chiamando
  • Contattare l’azienda di telefonia, di luce o gas che sia, per verificare se le notizie che vi sono state comunicate sono vere
  • Fare un’ulteriore verifica, ricontattando il numero che vi ha chiamato. Se il numero risulta non raggiungibile, com’è nella maggioranza dei casi, avrete la prova che la chiamata era ingannevole
  • Segnalare l’episodio all’azienda, alla società, all’ente, all’istituto o all’associazione a nome dei quali ti era arrivata la telefonata.

Attenzione: la cosa importante è ricordare che, quando si riceve una telefonata commerciale, se ci si trova di fronte una persona disonesta può essere sufficiente pronunciare un semplice “sì” per trovarsi con un contratto sottoscritto.

Allo stesso tempo è comunque giusto dire che ci sono anche proposte telefoniche commerciali legittime e non ingannevoli.

 

5 1 vote
Article Rating

Fonte: articolo di redazione lentepubblica.it
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments